Tutti i nomi dei pezzi degli scacchi e le loro mosse da conoscere

L'origine del gioco degli scacchi è spesso dibattuta: alcuni sostengono che sia nato in Cina, mentre altri credono che sia nato in India. La convinzione più diffusa è che abbia avuto origine nell'India settentrionale. Tuttavia, si tratta di un dibattito che non ha una risposta certa, e tutto ciò che si può fare è credere alle storie e alle leggende. Nel corso degli anni, gli scacchi hanno subito una serie di evoluzioni, tra cui il cambiamento dei nomi delle figure degli scacchi e delle mosse di gioco.

Impostazione della scacchiera:

Il gioco degli scacchi si svolge su una scacchiera composta da 64 caselle colorate alternativamente in bianco e nero. In totale, 32 pezzi degli scacchi vengono divisi in due metà di 16 pezzi ciascuna. I pezzi degli scacchi Staunton sono tra i migliori e anche i campionati di scacchi li utilizzano. Poiché il gioco degli scacchi può avvenire solo tra due avversari, i due set di 16 pezzi sono colorati equamente in bianco e nero. Per ogni giocatore, è necessario disporre i pezzi degli scacchi in due file alle estremità opposte della scacchiera come segue:

La prima o fila anteriore comprende otto pedoni e la seconda o fila interna ha gli altri pezzi disposti in modo strategico.

In primo luogo, le due torri occupano i due angoli della fila interna. Poi si posizionano i due cavalieri accanto alle due torri.

Dopo i cavalieri, gli alfieri prendono posto accanto a loro nella fila interna.

Se siete il giocatore che ha preso i pezzi bianchi, mettete il re su una casella nera accanto a uno degli alfieri nella fila interna, e il giocatore con i pezzi neri mette il re in una casella bianca.

Infine, bisogna mettere le regine accanto ai rispettivi re.

Nomi dei pezzi degli scacchi e loro mosse:

Igiocatori devono sapere come si chiamano i 16 pezzi degli scacchi e come muoverli sulla scacchiera.

1) Pedone:

Gli otto pedoni di un giocatore di scacchi si muovono di un passo in avanti a partire dalla seconda mossa. Solo alla prima mossa si può scegliere di muoverlo di due passi in avanti. I pedoni sono come i fanti in una battaglia e occupano la prima fila. Il pedone può catturare il pezzo avversario muovendosi di un passo in diagonale. Questo pezzo degli scacchi è l'unico che ha il superpotere di trasformarsi in qualsiasi altro pezzo degli scacchi a scelta se raggiunge l'ultima riga della scacchiera dell'avversario.

2) Cavaliere:

I due cavalieri, che hanno l'aspetto di un cavallo, possono muoversi di tre caselle a forma di L e saltare sopra gli altri pezzi degli scacchi. Le tre mosse sono due passi prima e un passo dopo, oppure un passo prima e due passi dopo, con la formazione della lettera L al termine della mossa.

3) Alfiere:

Ci sono due alfieri per giocatore, uno in caselle nere e l'altro in caselle bianche della scacchiera. Possono muoversi in diagonale su un numero qualsiasi di caselle dello stesso colore a cui appartengono.

4) Torre:

Anche la torre è composta da due pezzi per giocatore e può muoversi solo in verticale o in orizzontale su un numero qualsiasi di caselle vuote della scacchiera.

5) Regina:

La regina può muoversi orizzontalmente, verticalmente o diagonalmente lungo un numero qualsiasi di caselle vuote della scacchiera ed è uno dei pezzi più potenti degli scacchi in metallo. scacchi in metallo più potenti del gioco. Tuttavia, ogni giocatore ha a disposizione una sola regina.

6) Re:

C'è un solo re per giocatore ed è il pezzo più prezioso del gioco. Tuttavia, è anche uno dei pezzi più deboli degli scacchi e può muovere una casella vuota in diagonale, orizzontale o verticale. Bisogna anche fare attenzione a non spostare il re in una casella che l'avversario può attaccare, poiché l'obiettivo principale del gioco degli scacchi è proteggere il proprio re.

Conclusioni:

Sapere quanti pezzi ci sono negli scacchi e i loro nomi non è sufficiente. Bisogna capire come muoverli sulla scacchiera in modo strategico. I diversi pezzi hanno regole diverse che si applicano a loro, e alcuni pezzi degli scacchi possono eseguire mosse speciali. Pertanto, è necessario imparare a usarli bene per assumere una posizione di vantaggio nel gioco. Diversi materiali compongono i pezzi degli scacchi, come quelli in legno, plastica, vetro o anche i pezzi degli scacchi, che si possono scegliere in base alle proprie esigenze.

Salva 9%
In offerta